Approfondimenti

Maggio: un mese pasquale e mariano.

Spunti di riflessione e qualche consiglio per le nostre assemblee.

Condividiamo sul nostro sito, un approfondimento a cura di Antonino Zedda, vicedirettore de L’Arborense sul tema “Mese di maggio: un mese pasquale e mariano”. Il primo maggio 2020, su invito della CEi, tutte le comunità diocesane e parrocchiali d’Italia, si sono date appuntamento nel Santuario di Caravaggio, caro alla devozione dei lombardi. Questa bella Basilica è stata scelta dalla Cei perché sorge in provincia di … Continue reading Maggio: un mese pasquale e mariano. »

Le catechesi dell’Arcivescovo: il magistero della realtà.

Dicono che non sarà più come prima. Forse sarà vero. Ma potrebbe anche non essere così.

Riflessione dell’Arcivescovo Roberto in tempo di pandemia: Il magistero della realtà. Nello sviluppo della persona umana uno degli snodi cruciali è il passaggio dal mondo dei desideri a quello della realtà. Il bambino inizia a comprendere che non basta volere, esigere, pretendere, ma esiste un limite che si chiama realtà e che si situa di fronte a lui e ai suoi desideri con dei sì … Continue reading Le catechesi dell’Arcivescovo: il magistero della realtà. »

Coronavirus e Chiesa. L’Avvenire rivela le prime ipotesi di riapertura.

Il quotidiano cattolico riporta un'intervista al Cardinal Bassetti.

Condividiamo sul nostro sito un articolo di Mimmo Muolo, giornalista del quotidiano Avvenire, scritto e pubblicato sabato 2 maggio 2020 a commento del comunicato CEI diramato a riguardo delle trattative tra Governo e Chiesa Italiana per le nuove disposizioni in termini di Liturgia e Celebrazioni. di Mimmo Muolo, Avvenire del 2 maggio 2020 I fedeli potranno tornare a Messa di persona. Probabilmente entro la fine … Continue reading Coronavirus e Chiesa. L’Avvenire rivela le prime ipotesi di riapertura. »

IV Domenica di Pasqua. L’approfondimento della Parola.

3 maggio 2020. La IV Domenica di Pasqua presenta il Vangelo secondo Giovanni con questi riferimenti: Gv 10, 1-10 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. La Pasqua di Gesù è il culmine della rivelazione di Dio e di tutta la storia. Perciò il cristiano non solo legge la Scrittura, ma – come è apparso chiaro … Continue reading IV Domenica di Pasqua. L’approfondimento della Parola. »

I Gosos. Madonna di Bonaria, un Arca po fai dimora

Continuano gli approfondimenti sui gosos della tradizione sarda.

Il 13 settembre 1907 il papa San Pio X considerando specialmente l’affetto esimio dell’avita divozione dei popoli dell’Isola di Sardegna verso il principale loro Santuario di Bonaria, colla sua suprema autorità dichiarò ed elesse a speciale patrona di tutta la Sardegna presso Dio la Beatissima Vergine Madre di Dio, sotto il titolo di Bonaria, con tutti i privilegi ed onori, che di diritto competono agli … Continue reading I Gosos. Madonna di Bonaria, un Arca po fai dimora »

Coronavirus, fase2, don Maffeis: la Chiesa vuole il dialogo col governo.

All’indomani del comunicato con il quale la Conferenza Episcopale Italiana ha espresso ufficialmente la sua delusione verso una prima fase di ripartenza post emergenziale che non ha dato il via libera alla celebrazione delle messe con concorso di popolo, si sono susseguite tra i media e i social molteplici riflessioni. Tra le tante, riportiamo sul nostro sito alcune considerazioni espresse da don Ivan Maffeis, sottosegretario … Continue reading Coronavirus, fase2, don Maffeis: la Chiesa vuole il dialogo col governo. »

III Domenica di Pasqua. L’approfondimento della Parola.

Emmaus ci ricorda l’importanza della domenica e dell’Eucaristia. Ma allora come possiamo pensare di incontrare veramente il Risorto nel tempo del distanziamento sociale?

26 aprile 2020. La III Domenica di Pasqua presenta il Vangelo secondo Luca con questi riferimenti: LC 24, 13-35 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. Nella terza Domenica di Pasqua leggiamo il racconto lucano dei discepoli di Emmaus. Innegabilmente, nel tempo del digiuno rituale, il contesto storico-ecclesiale che soggiace a questa pagina può provocarci … Continue reading III Domenica di Pasqua. L’approfondimento della Parola. »

I Gosos. Avvisa a frade meos.

Gosos. Maria di Magdala è la prima a ricevere il buon annuncio della risurrezione

Il commento ai Gosos della Domenica in albis, prosegue quello iniziato nell’approfondimento del numero scorso, attraverso l’attualizzazione patristica e sulla spiritualità della Misericordia voluta da san Giovanni Paolo II. Poi Gesù: In figura de ortulanu apparit a Maddalena, chi de angustias fit piena mustrende corpus umanu (strofa 6). Qui l’autore dei gosos torna alla narrazione evangelica, seguendo il vangelo di Giovanni al capitolo 20. Alla … Continue reading I Gosos. Avvisa a frade meos. »

Liturgia in tempo di Pandemia. Una chiesa senza Sacramenti?

Una Chiesa senza Sacramenti? Solo qualche giorno fa, Papa Francesco che, in questo lungo tempo Covid 19, è stato capace di compiere gesti profetici e drammatici, ha esortato il Popolo santo di Dio (e con esso i Pastori, vescovi o preti che siano), a non cadere nella tentazione di abituarci a questo clima pandemico che rimane straordinario, non è normale – sottolinea Papa Francesco- che … Continue reading Liturgia in tempo di Pandemia. Una chiesa senza Sacramenti? »

Comunicare e Celebrare. Dal virtuale al reale: la differenza si sente.

Dal virtuale al reale: la differenza si sente. Streaming, dirette televisive, condivisioni social. in queste ultime settimane – e soprattutto nei giorni del Triduo Pasquale – la liturgia, fonte e culmine della vita della Chiesa, si è confrontata a tu per tu con i più moderni sistemi di comunicazione. È stato un rapporto fecondo che ha permesso, a migliaia di fedeli in tutta l’Isola, di partecipare … Continue reading Comunicare e Celebrare. Dal virtuale al reale: la differenza si sente. »

II Domenica di Pasqua. L’approfondimento della Parola.

Se ci sei tu tutto andrà bene non per illusione, ma perché nulla è perduto.

19 aprile 2020. La II Domenica di Pasqua presenta il Vangelo secondo Giovanni con questi riferimenti: GV 20, 19-31 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico.   Nel passo evangelico della II Domenica di Pasqua, Giovanni ci racconta l’incontro di Gesù coi discepoli chiusi nel Cenacolo, in due quadri: il giorno della risurrezione, il primo della … Continue reading II Domenica di Pasqua. L’approfondimento della Parola. »

I gosos. Si cantent innos de gloria.

Gosos. I versi poetici della religiosità isolana sono intrisi di fede anche per il presente.

Regina coeli laetare… con le parole dell’antifona mariana, usata nel tempo pasquale, iniziano i Gosos a Gesus resuscitadu. Perché la Regina del cielo deve gioire? Quia cuns’umanu isplendore raiat oe triunfadore. È il trionfo di Cristo, come ci ricorda il tropario bizantino della Pasqua: Cristo è risuscitato dai morti. Con la sua morte ha vinto la morte, ai morti ha dato la vita. I gosos raccontano … Continue reading I gosos. Si cantent innos de gloria. »

L’informazione. “Nulla sarà come prima”.

A cura di Vania De Luca, Presidente nazionale UCS

“Oggi vorrei che pregassimo per tutti coloro che lavorano nei media, che lavorano per comunicare, oggi, perché la gente non si trovi tanto isolata; per l’educazione dei bambini, per l’informazione, per aiutare a sopportare questo tempo di chiusura”. La giornata di Papa Francesco inizia con la celebrazione eucaristica a Santa Marta, alle 7, seguita in diretta streaming o televisiva da tante persone chiuse in questi … Continue reading L’informazione. “Nulla sarà come prima”. »

Presbiteri: quando la distanza aguzza l’ingegno pastorale.

Il Qoelet ci ricorda che c’è un tempo per abbracciarsi e un tempo per astenersi dagli abbracci. E non di meno, al tempo del Covid-19, un  numero notevole di sacerdoti deve aver pensato che dinanzi a una chiesa vuota per l’assenza forzata dei fedeli, occorreva reagire in qualche modo. La risposta è stata molteplice: non è mancato chi, pur potendo celebrare, ha optato per non … Continue reading Presbiteri: quando la distanza aguzza l’ingegno pastorale. »

Catechesi dell’Arcivescovo. Chiesa di pietre. Chiesa di persone.

L’Arcivescovo incoraggia e sostiene l’impegno di ciascuno.

Carissimi, pace e bene! In queste ultime settimane, come molti di voi, sono stato costretto, dalla drammatica situazione che stiamo vivendo, ad annullare incontri con le comunità cristiane, celebrazioni, momenti di formazione e preghiera, visite all’ospedale e ai malati. Manca a me come a tutti voi la dimensione relazionale e la presenza fisica, con la quale normalmente comunichiamo ed esprimiamo vicinanza, amicizia, interesse, affetto. Questo … Continue reading Catechesi dell’Arcivescovo. Chiesa di pietre. Chiesa di persone. »

I gosos. Oe cun gala cust’intrada. Chenabura cun sa Rughe a pala.

Gosos. La nostra tradizione canora e religiosa ci ha riservato versi densi di fede e significato.

Cun zelante fervore clamat su Re Davide: sas portas aberide pro ch’intrat su Segnore. Con questa torrada ci pare di vedere la scena raccontata nel Secondo Libro di Samuele, quando l’arca del Signore viene trasportata dalla casa di Obed – Edom nella città di Davide. In quest’occasione Davide danzava con tutte le forze davanti al Signore. […] Così Davide e tutta la casa d’Israele trasportavano l’arca … Continue reading I gosos. Oe cun gala cust’intrada. Chenabura cun sa Rughe a pala. »

Pasqua di Resurrezione. L’approfondimento della Parola.

L’annuncio della risurrezione è il nucleo della nostra fede.

12 aprile 2020. La Domenica di Pasqua presenta il Vangelo secondo Giovanni con questi riferimenti: GV 20, 1-9 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. Leggendo il vangelo ci sembra di rivivere la stessa gioiosa esperienza dei primi discepoli e di passare con loro dalla tristezza della passione e morte di Gesù alla gioia della … Continue reading Pasqua di Resurrezione. L’approfondimento della Parola. »

Domenica delle Palme. L’approfondimento della Parola.

Entriamo con fede da veri discepoli nel cuore palpitante dell’Anno Liturgico.

5 aprile 2020. La Domenica delle Palme presenta il Vangelo secondo Matteo con questi riferimenti: Mt 26,14- 27,66 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. La domenica delle Palme è la porta di ingresso che ci introduce in un ambiente austero e solenne, carico di segni e ricco di tesori: la Settimana santa, cuore dell’annoliturgico. … Continue reading Domenica delle Palme. L’approfondimento della Parola. »

I Gosos della Quaresima: portat oscuru velu.

Gosos. La V domenica di Quaresima detta di Passione poneva il segno della velatio Crucis

Il titolo che introduce i gosos di questa giornata è Dominiga de Passione. Prima della riforma liturgica del Concilio Vaticano II, l’arco temporale della Quaresima comprendeva, nel suo termine, il Tempo di Passione che andava dai Primi Vespri della I Domenica di Passione fino alla Messa della Vigilia pasquale esclusa (Missale Romanum 1962, Rubricæ Generales 74b). Durante il sabato che precedeva questa domenica, si procedeva … Continue reading I Gosos della Quaresima: portat oscuru velu. »

V Domenica di Quaresima. L’approfondimento della Parola.

Con l'approfondimento anche la GUIDA CEI per pregare in famiglia.

29 marzo 2020. La Quinta domenica di Quaresima presenta il Vangelo secondo Giovanni con questi riferimenti: Gv 11,1-45 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. Ecco uno dei testi più commoventi del vangelo. Si tratta del l’ultimo grande segno compiuto daGesù, dopo il quale i sommi sacerdoti decisero di farlo morire. Siamo di fronte a … Continue reading V Domenica di Quaresima. L’approfondimento della Parola. »

I Gosos della Quaresima: in sa rughe pro nois.

Gosos. Dalle espressioni poetiche emergono sentimenti e verità profondamente evangeliche.

Nei gosos per Sa Quarta Dominiga de Caresima, l’autore del XVIII secolo tratta, in maniera più approfondita che nelle altre setti- mane, il tema della morte in croce di Gesù per i peccati degli uomini. L’argomento della croce non è di facile comprensione, anzi come scrive San Paolo: La parola della croce, infatti, è stoltezza per quelli cha vanno in perdizione, ma per quelli che … Continue reading I Gosos della Quaresima: in sa rughe pro nois. »

A.B.C della Liturgia: approfondimenti sul nostro modo di vivere le celebrazioni.

Proponiamo come approfondimento liturgico un percorso all’interno di tutta una serie di articoli a cura di Mons. Antonino Zedda, attuale parroco nella parrocchia di San Giuseppe in Oristano e vice direttore de L’arborense, e che ha voluto condividere tutta la sua esperienza di cerimoniere che vive da venticinque anni. Gli articoli, tutti pubblicati sul nostro settimanale diocesano L’Arborense, sono un lungo e prezioso viaggio, ancora … Continue reading A.B.C della Liturgia: approfondimenti sul nostro modo di vivere le celebrazioni. »

IV Domenica di Quaresima: l’approfondimento della Parola.

Con l'approfondimento anche la GUIDA CEI per la quarta domenica di Quaresima.

22 marzo 2020. La Quarta domenica di Quaresima presenta il Vangelo secondo Giovanni con questi riferimenti: Gv 9,1-41 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. Dal Pozzo di Giacobbe siamo condotti presso la Piscina di Siloe, alle porte del Tempio di Gerusalemme; qui Gesù si ferma per incontrare un povero mendicante che non ha mai … Continue reading IV Domenica di Quaresima: l’approfondimento della Parola. »

I Gosos della Quaresima: Liberasì de custa pesta!

Gosos. La testimonianza della preghiera a San Michele contro le pestilenze.

Quel che abbiamo udito e conosciuto, e che i nostri padri ci hanno raccontato, non lo nasconderemo ai loro figli (Sal 78,3). In questi giorni stiamo conoscendo il Covid-19 o Coronavirus. Mia nonna l’ha chiamato con una parola semplice e concisa: sa pesta. Chi ha avutola fortuna di nascere e crescere nel sardo quotidiano, sa che con essa s’indicano le pestilenze e varie malattie di … Continue reading I Gosos della Quaresima: Liberasì de custa pesta! »

III Domenica di Quaresima: l’approfondimento della Parola

15 marzo 2020. La Terza domenica di Quaresima presenta il Vangelo secondo Giovanni con questi riferimenti: Gv 4,5-42 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. Ecco uno dei testi più belli e profondi del vangelo: il dialogo tra Gesù e la samaritana. È impossibile rendere in una breve spiegazione la ricchezza di questa pagina evangelica: … Continue reading III Domenica di Quaresima: l’approfondimento della Parola »

I Gosos della Quaresima: Maria isconsolada.

I versi poetici, diffusissimi nelle nostre comunità, sono intrisi di fede e devozione.

Così dice il Signore: Una voce si ode in Rama, lamento e pianto amaro: Rachele piange i suoi figli, rifiuta d’essere consolata perché non sono più (Ger 31,15). Questo brano del profeta Geremia viene citato nel Vangelo di Matteo nell’ambito del racconto della “strage degli innocenti” (Mt 2,16-18). L’evangelista precisa: perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta. Una … Continue reading I Gosos della Quaresima: Maria isconsolada. »

III DOMENICA DI QUARESIMA. Dalla CEI un prezioso sussidio per pregare e celebrare.

La commissione liturgica nazionale ha realizzato un sussidio di 34 pagine contenente una preziosa guida alla preghiera e alla celebrazione per questo tempo in cui il cristiano è chiamato a pregare in maniera personale e intima. L’inedita impossibilità di celebrare in contesto assembleare l’Eucaristia – fonte e culmine della vita cristiana (cf. SC 10) –, non coincide con l’impossibilità di entrare in comunione con il … Continue reading III DOMENICA DI QUARESIMA. Dalla CEI un prezioso sussidio per pregare e celebrare. »

Storia. Disposizioni dei Vescovi Sardi per l’epidemia del 1918.

Per l'epidemia di spagnola del 1918 i fedeli furono invitati a doverosa prudenza.

Centodue anni fa, e due settimane soltanto prima della fine della grande guerra, fu il giovane prefetto Frutteri di Costigliole – rappresentante del Governo per la provincia più estesa d’Italia che da Cagliari arrivava a Oristano, Macomer e Bosa, e copriva anche l’intera Ogliastra – l’interlocutore dei vescovi la cui giurisdizione canonica ricadeva nel perimetro del territorio provinciale: dunque, a far nomi, Francesco Rossi ed … Continue reading Storia. Disposizioni dei Vescovi Sardi per l’epidemia del 1918. »

II Domenica di Quaresima: Commento al Vangelo e guida alla preghiera.

8 marzo 2020. La seconda domenica di Quaresima presenta il Vangelo secondo Matteo con questi riferimenti: Mt 17,1-9 (consulta il brano evangelico e tutta la Liturgia della Parola di questa domenica). Approfondimento al brano evangelico. Domenica dopo domenica continuiamo, grazie alla narrazione dell’evangelista Matteo, il nostro cammino alla scoperta della persona di Cristo. Il Vangelo della II di Quaresima si colloca “sei giorni dopo” la … Continue reading II Domenica di Quaresima: Commento al Vangelo e guida alla preghiera. »

I Gosos della Quaresima. Digiuno: battaglia intima.

Il digiuno e la penitenza ci addestrano alle prove della vita quotidiana.

Nella nostra riflessione settimanale, possiamo soffermarci sul tema del digiuno, che caratterizza il tempo quaresimale. Il digiuno è tra le colonne quaresimali sin dai tempi dei Padri, dice, infatti, San Leone Magno nei Discorsi sulla Quaresima: “Quanto ciascun cristiano è tenuto a fare in ogni tempo, deve ora praticarlo con maggior sollecitudine e devozione, perché si adempia le norma apostolica del digiuno quaresimale consistente nell’astinenza … Continue reading I Gosos della Quaresima. Digiuno: battaglia intima. »

I Gosos della Quaresima. Lassa omine su peccau.

La Quaresima è il tempo per ritrovare la rotta della vita. Perché nel percorso della vita, come in ogni cammino, ciò che davvero conta è non perdere di vista la meta. […] Per ritrovare la rotta, oggi ci è offerto un segno: cenere in testa. È un segno che ci fa pensare a che cosa abbiamo in testa. I nostri pensieri inseguono spesso cose passeggere, … Continue reading I Gosos della Quaresima. Lassa omine su peccau. »