Abbasanta – Parrocchia di Santa Caterina d’Alessandria

Abbasanta - Parrocchia di Santa Caterina d'Alessandria
Parrocchia
078554371
Sardegna
Italia

(Vicariato di Ghilarza)

abit. 2759 – alt. 315 m s.l.m. – Km 37 da OR

Via S. Caterina, 10 – 09071 ABBASANTA (OR)

Parroco: Don Mario Cuscusa

Opere
  1. Casa Sant’Agostino del Seminario Arcivescovile
    Strada Provin. Abbasanta – Santulussurgiu – Tel. 0783 / 78345
  2. Scuola Materna – Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli
    Via Santa Caterina, 1 – 09030 Tel. 0785 / 54068
Chiese presenti nel centro abitato
  1. Santa Caterina d’Alessandria (XIX sec.)
  2. Sant’Amada (XVI sec.)
  3. Sant’Antonio Abate ( fine XVII sec.)
  4. Santa Maria (XVII sec.)
Chiese fuori dal centro abitato
  1. Sant’Agostino (XX sec.)
Festa patronale

Santa Caterina d’Alessandria: 25 novembre

Notizie storiche sulla parrocchia

La parrocchiale Santa Caterina di Abbasanta venne costruita dal rettore Paolo Ponti (1826-1900), originario di Paulilatino, tra il 1870 e il 1886. Egli utilizzò tutti i risparmi messi da parte dal suo predecessore, rettore Cristoforo Bua, parroco dal 1813-1864. Non mancò l’aiuto da parte dei fedeli del paese e il contributo generoso di personaggi illustri, quali mons. Antonio Sotgiu, arcivescovo arborense, e mons. Serafino Corrias, vescovo di Ozieri. Pure il Governo e il Comune fecero la loro parte. Il costo dell’opera ammontò nel 1866 a lire 73.335,45 centesimi. La chiesa è a pianta a croce latina, a una sola navata, delimitata da tre cappelle per lato. E’ lunga 37 metri, larga 23, 28 col transetto; alta 16 metri e, in corrispondenza della cupola poligonale, si toccano i 33 metri. La navata è conclusa dall’abside quadrata e dal transetto che termina con una cappella per parte. Il 2 luglio 1893 l’arcivescovo Paolo Maria Serci consacrò la chiesa alla presenza del rettore Ponti e del popolo accorso in grande numero. Le spoglie mortali del rettore Ponti, per sua espressa volontà testamentaria, riposano nella seconda cappella a destra (Madonna di Bonaria). La statua di Santa Caterina, in legno bagnato in oro zecchino, risale al 1500.

Elenco storico dei parroci
Dal Al Nome del parroco
2010 In atto Don Mario Cuscusa
2005 2010 Mons. Giovanni Marceddu
1997 2005 Don Ignazio Cau
1989 1997 Don Salvatore Marongiu
1971 1989 Don Damiano Carta
1951 1971 Don Salvatore Perdixi
1939 1951 Don Antonio Loi
1922 1939 Rettore Salvatorangelo Dessì Ponti
1901 1922 Rettore Antonio Mura
1866 1900 Rettore Paolo Ponti
1864 1866 Reggente Paolo Ponti
1813 1864 Rettore Cristoforo Bua
1789 1812 Rettore Francesco Ortu
1776 1789 Rettore Francesco Maria Oggiano
1762 Rettore Giovanni Francesco Piras
1668 Rettore Giovanni Domenico Piras
1633 1668 Rettore Giovanni Paolo Dejana
1625 1633 Rettore Mauro Caria
1611 1621 Rettore Girolamo Cappai
1611 1611 Rettore Gavino Musina
1595 1611 Rettore Pietro Manconi
Elenco storico dei viceparroci
Dal Al Nome del viceparroco
1 lug
1905
30 set
1905
Sac. Giovanni Orrù
1854 1888 Sac. Didaco Puddu
1851 1864 Sac. Paolo Ponti
1849 1850 Sac. Didaco Puddu
1837 1842 Sac. Francesco Cordiglia
Elenco dei sacerdoti originari
Nato il Morto il Nome del sacerdote Sepolto a
10/03/1932 06/12/2013 Don Francesco Porcu
01/05/1873 16/02/1931 Sac. Luigi Manconi Abbasanta
11/02/1872 29/05/1916 Sac. Francesco Angelo Contini
04/12/1864 27/04/1939 Sac. Salvatorangelo Dessì
09/08/1864 19/04/1939 Sac. Raimondo Cuscusa
10/11/1824 Sac. Didaco Puddu
05/10/1822 27/09/1890 Sac. Giovanni Putzolo
22/12/1820 Sac. Matteo Zecchino