Oristano – Parrocchia della Beata Vergine Maria Immacolata (cappuccini)

Oristano - Parrocchia della Beata Vergine Maria Immacolata (cappuccini)
Parrocchia
0783 360041
Sardegna
Italia

(Vicariato Urbano)

abit. 2064 – alt. 9 m s.l.m. – Km 0 da OR

Viale San Martino – 09170 ORISTANO (OR)

Parroco: Padre Cristiano Raspino OFM Capp.

Vicario parrocchiale: Padre Gianluca Longobardi OFM CAPP

 

Chiese presenti nel centro abitato

  1. Beata Vergine Maria Immacolata (parrocchiale, 1609)
  2. San Martino (metà XIV sec.)
Festa patronale

Beata Vergine Maria Immacolata: 8 Dicembre

Notizie storiche sulla parrocchia

La chiesa dei cappuccini è posta fuori le antiche mura e ha l’invocazione della B.V. Maria. Nel Martini leggiamo che la chiesa e il Convento furono eretti nel 1608 secondo il Vico e le carte provinciali; nel 1609 secondo il Bollario. Fondatore della chiesa fu il nobile oristanese Domenico Paderi; un suo omonimo e parente fu il benefattore che ampliò i locali. Con la soppressione del 1866, essi furono riscattati all’asta pubblica il 2 luglio 1874 dal p. Luigi Maria da Ghilarza.

La chiesa conserva un calice d’argento del 1609 e la riproduzione di un dipinto eseguito nel 1626 dal laico cappuccino fra’ Vitale da Algesiras (Spagna). La riproduzione fu fatta nel 1653 a cura dell’oristanese don Gaspare Pira, uno dei vincitori alla battaglia del Tirso il 26 febbraio 1637.

Sotto il titolo di “Maria Immacolata” la chiesa è diventata parrocchia in data 8 dicembre 1972. (cfr. R. Bonu, Oristano nel suo Duomo e nelle sue Chiese, Cagliari, 1973, p. 50s)

Elenco storico dei parroci
Dal Al Nome del parroco
2016 In atto Padre Cristiano Raspino
2016 Padre Franco Murgia
Padre Salvatore Murgia