Istituto di Formazione teologico pastorale: il percorso per il 2024

San Paolo, liturgia, teologia biblica e catechesi gli argomenti proposti per quest'anno

Ha preso il via il 18 gennaio, il percorso formativo proposto dall’IFTP, l’Istituto di Formazione Teologico Pastorale, per il 2024.

Ad aprirlo, il direttore dell’istituto mons. Roberto Caria che ha tenuto un incontro sulla Fratelli Tutti, l’Enciclica sociale sull’amicizia civica. L’occasione è stata anche opportunità per presentare l’intero programma promosso per tutti i giovedì sino a maggio.

I primi due giovedì, 25 gennaio e 1° febbraio saranno a cura del biblista Michele Antonio Corona che presenterà la figura di San Paolo e l’introduzione ai suoi scritti.

Tre giovedì di febbraio (8, 22 e 29) sarà mons. Tonino Zedda, delegato diocesano per i Ministeri laicali, a presentare i Libri per la Liturgia.

Tre giovedì di marzo, invece, (7, 14 e 21) don Maurizio Spanu, teologo, direttore della Caritas diocesana e cappellano del Carcere di Massama, terrà un ciclo di conferenze su La Teologia biblica.

Ad Aprile tre incontri (4, 11 e 18) saranno curati da don Nicola Demelas, docente della Facoltà Teologica della Sardegna e scrittore: tema dei suoi momenti formativi sarà Le apparizioni del risorto.

Infine a maggio (2, 9, 16 e 23), don Diego Tendas e Martina Fanni, dell’ufficio catechistico diocesano, presenteranno temi, tra spiritualità e metodologia, dedicati agli operatori della catechesi.

La conclusione del percorso formativo è prevista per giovedì 30 maggio.


Scarica tutto il programma in formato PDF ⇒ IFTP_Calendario_2023_24